vai al contenuto principale
Studio di Olbia 0789 25455 | Studio di Nuoro 0784 208024

Trasformazione, fusione e scissione: documenti necessari

Print Friendly, PDF & Email

Le pratiche di trasformazione, fusione e scissione sono pratiche complesse, che, per l’ipotesi di fusione e scissione, coinvolgono una pluralità di enti. Risulta quindi difficile indicare a priori la documentazione necessaria prescindendo dal caso concreto. Inoltre, mentre con riferimento alla trasformazione oggetto di stipula è un unico atto, la fusione e la scissione richiedono la preventiva approvazione del progetto con verbale d’assemblea ed un successivo atto negoziale di fusione/scissione. In via di prima approssimazione può dirsi che per tutte le operazioni straordinarie in parola risultano necessari i seguenti documenti:

  • Per tutti coloro che devono intervenire all’atto (legali rappresentanti della società, soci di società di persone, liquidatori …)
  1. Carta d’identità, patente rilasciata dalla Prefettura in corso di validità (per gli extracomunitari permesso o carta di soggiorno in corso di validità
  2. Tesserino del Codice Fiscale in originale o Tessera Sanitaria
  • Visura della società effettuata presso il registro delle imprese
  • Statuto aggiornato
  • Eventuale libro soci
  • Situazione patrimoniale aggiornata della società (non anteriore di 120 gg. al giorno in cui il progetto di fusione/scissione è depositato nella sede della società, sostituibile con il bilancio di esercizio, se questo è stato chiuso non oltre sei mesi prima del giorno di deposito del progetto)
  • indicare gli autoveicoli e gli immobili intestati alla società, per consentire di effettuare le formalità relative al cambio del nome della società e della sua forma.
  • Dati relativi all’assemblea che approva il progetto di fusione/scissione (per ogni società partecipante alla fusione/scissione) o che si trasforma
  1. Ordine del giorno con la precisa indicazione di quanto deliberare
  2. Cognome e nome di tutti i soci, di tutti gli amministratori e tutti i sindaci, eventuali deleghe
  3. Se non possono intervenire tutti: avviso di convocazione, ricevute delle raccomandate e degli avvisi di ricevimento, (se assemblee non totalitarie
  4. Eventuale verbale dell’assemblea di prima convocazione andata deserta
  • L’atto di fusione, scissione ed il verbale/atto di trasformazione devono avere i requisiti di forma e contenuto previsti per l’atto costitutivo del tipo prescelto che devono essere espressamente indicati al Notaio, quali ad esempio:
  1. Dati anagrafici degli amministratori ed eventuali sindaci
  2. Regime di amministrazione
  3. Denominazione sociale
  4. Sede ed indirizzo della società
  5. Oggetto sociale
  6. Durata della società
Torna su